Ricetta Formaggella salata sarda (Casatina Salita)

Casatina al formaggio tipica di Lodè

"Casatina Salita" sarda di Lodè
"Casatina Salita"

Riscoprire ricette antiche è una delle mie passioni e al contempo rivisitarle. Oggi voglio farvi conoscere la ricetta sarda della "Casatina salita" (in italiano Formaggella salata) al formaggio di pecora.

 

La ricetta in questo caso è originaria di Lodè, borgo montano medievale del nuorese, ricco di tradizioni e ricette davvero gustose.

 

La nostra ricetta di famiglia è abbastanza facile, ma va seguita alla lettera affinchè il risultato sia ottimale.

Preparazione:  30 minuti

 

Lievitazione: 1 ora

 

Cottura:  15 /20 minuti

 

Totale tempo impiegato alla preparazione 1 ora e 50 minuti

 

DifficoltàMedio/facile

Ingredienti:

 

Per la pasta:

1kg di farina di semola rimacinata

1 cubetto di lievito di birra (25 gr)

1 cucchiaio di sale

Acqua tiepida q.b

 

Per il ripieno:

1kg e mezzo di formaggio di pecora

1 pizzico sale

 

 

 

 

 

Preparazione

 

  • Preparare l'impasto dentro una capiente terrina, versare la farina di semola rimacinata all'interno.

 

  • Procedere nello sciogliere a parte il lievito in acqua tiepida e poi versarlo nella terrina contenente la farina di semola.

 

  • Aggiungere all'interno dell'impasto un bicchiere di medie dimensioni di acqua tiepida e un pizzico di sale.

 

  • Una volta versati gli ingredienti, procedete nell'impastare la pasta o a mano o con l'impastrice.

 

Nella nostra ricetta all'antica, si procede impastando a mano, con forza e maestria nel lavorare l'impasto, finchè non diventa  omogeneo, liscio e di facile lavorazione, che permetta  quindi di essere tagliato a tocchetti.

 

  • Dopodichè si devono creare con le mani delle palline di pasta, di circa 250 gr l'una e disporle su un canovaccio spolverato di farina per non farle attaccare, vanno poi coperte sempre con un canovaccio e lasciate lievitare per circa un'oretta.
Palline di pasta per fare casatine 250 gr
Palline di pasta per fare casatine 250 gr
  • Una volta che le vostre palline di pasta sono ben lievitate iniziate a stenderle con un bel mattarello di legno come se fossero basi per pizza.
pasta stesa con il mattarello
Stesura della pasta per la Casatina salata

All'interno versate generosamente il formaggio grattugiato di pecora, l'importante non esagerare per non farlo fuoriuscire in cottura.

casatina con formaggio di pecora all'interno
Casatina salata ripiena di formaggio di pecora
  • Proseguite realizzando i bordi della casatina come se fossero dei piccoli pizzicchi, questo permetterà di chiudere il lati e non far fuoriuscire il formaggio fuori ed avere la sua bellissima forma elegante.
Bordi a pizzichi della casatina salata
Bordi a pizzichi della Casatina
  • Una volta disposte le casatine nelle teglie sopra la carta forno, potete infornarle nel forno pre-riscaldato a 180° per circa 15/20 minuti. (Dipende dal vostro tipo di  forno).
Casatine al formaggio infornate
Casatine al formaggio infornate
  • Controllate durante la cottura se tutto procede per il meglio e quando vedrete il formaggio rosato, la vostra casatina sarà pronta.
Casatina pronta con formaggio rosato
Casatina pronta con formaggio rosato
casatina  sarda cotta e pronta da mangiare
Casatina sarda Pronta da mangiare

I Consigli di    SereSweetLove ♥

 

 

  • Abbiate gli ingredienti tutti pronti e già pesati vicino al vostro piano di lavoro affinchè il vostro lavoro sia facilitato.

 

  • Il formaggio di pecora che viene utilizzato dev'essere stato precedentemente lasciato per 4-5 giorni ad acidare.

 

  • Se riuscite realizzate l'impasto a mano noterete la differenza.

 

  •  Vi consiglio di lasciare riposare e lievitare le palline di pasta in un luogo caldo o vicine ad una fonte di calore.

 

  • All'interno delle casatine quando aggiungete il formaggio siate generosi ma sempre con il buonsenso che non fuoriesca troppo durante la cottura.

 

  • Quando lavorate i bordi, lasciate  1 cm dal bordo e pizzicate gli orli con l'indice e il pollice per ottenere il cestino.

 

  • Potete scegliere di aggiungere all'interno della casatina oltre al formaggio, anche del prezzemolo fresco tritato, menta o scorza di limone.

 

  • Se volete rivisitarla con un tocco originale e gustoso all'interno potete aggiungere diverse varianti come asparagi selvatici, bietole selvatiche, finocchio selvatico e carciofi.

 

  • Ricordate la casatina va servita calda!

Una ricetta gustosa e medio/facile che vi permetterà di realizzare un antipasto o un secondo originale.

 

Questo cestino di pasta ripieno di formaggio, solitamente viene realizzato in prossimità della Santa Pasqua ma può essere realizzato anche per diverse occasioni.

 

Fatemi sapere cosa ne pensate di questa ricetta e se avete consigli

 

 

A presto,

SereSweetLove