Prevenzione Donna ♥

Prevenire è meglio che curare

Il mese di Ottobre è ormai noto per essere il mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno, con l'obiettivo di sensibilizzare soprattutto sull'importanza della diagnosi precoce.

La campagna "Nastro rosa" nasce nel 1989 negli Stati Uniti grazie a Evelyn Lauder, Presidente della  compagnia Estèe Lauder con l'obiettivo di sensibilizzare la prevenzione del tumore al seno. Dagli Stati Uniti questa campagna viene portata in tutto il mondo e anche in Italia.

Ad oggi la compagnia Estèe Lauder coopera con la LILT, lega italiana per la lotta contro i tumori che si occupa ormai da 25 anni della campagna "Nastro Rosa" senza fini di lucro e ha come compito istituzionale primario la prevenzione oncologica.

Quest'ente pubblico con base associativa, nasce nel lontano 1922 come Federazione Nazionale per la lotta contro il Cancro.

Nel 1927 viene riconosciuta giuridicamente come Ente morale  e nel corso dei suoi 90 anni e piu' di operatività, le viene riconosciuto il suo notevole rilievo con medaglia d'oro al merito della sanità pubblica. 

La sua opera si svolge su tre fonti:

- la prevenzione primaria ( abitudini e stili di vita),

- la seconda ( promozione  di cultura per una diagnosi precoce)

- la terza svolge l'attenzione verso la persona malata, la sua famiglia, il suo percorso di riabilitazione e il reinserimento nella società.

La prevenzione primaria si preoccupa di campagne informative, pubblicazione di opuscoli informativi , educazione sanitaria e degli interventi di sensibilizzazione nelle scuole.

La seconda si svolge attraverso gli esami e le visite periodiche che si posso effettuare presso gli ambulatori delle sezioni provinciali.

La terza si occupa delle problematiche di vita che si sono sviluppate durante la malattia, la riabilitazione psichica e fisica, il reinserimento sociale e occupazionale.

La LILT (lega italiana contro i tumori) nel 1999  ha dato vita alla linea verde "SOS LILT" ,insieme alle iniziative antifumo,  occupandosi di vere e proprie campagne informative contro il tabacco. Quest' ente italiano è diventato molto importante col passare degli anni  per le campagne di lotta di sensibilizzazione e per gli eventi che organizza.

Ottobre è il mese dell'informazione e della prevenzione, in cui tantissime donne vengono a conoscenza  di informazioni utili ed efficaci per prevenire il rischio attraverso le visite gratuite offerte, la maggior informazione su come  praticare  uno stile di vita sano per prevenire la malattia. Inoltre viene insegnato a conoscersi meglio tramite l'autopalpazione per capire se ci sono anomalie  nel  seno, una sorta di autoesame,  che permette di  comprendere  anche da soli se si hanno nodi o alterazioni delle mammelle.

Direi davvero utile per prevenire prima che sia troppo tardi!

Anche quest'anno il calendario  degli eventi  proposti dalla LILT è molto ricco, tra mostre, incontri e confezioni in "edizione limitata".

La campagna "Nastro Rosa" è patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei ministri e dal Ministero della salute, quest' anno è la sua 25°edizione e come madrina ha scelto il volto della conduttrice televisiva Ilary Blasi,  per attirare l'attenzione anche dalle donne più giovani , tra le quali, stando alle ultime statistiche è cresciuta la malattia del cancro al seno.

Durante i diversi eventi vengono invitate gratuitamente tutte le donne a sottoporsi negli spazi Prevenzione delle 106 sezioni Provinciali LILT per offrire visite oncologiche, ulteriori  chiarimenti sia a voce che tramite appositi opuscoli.

In queste iniziative per la prevenzione troviamo  "Sorrisi in Rosa", una mostra-libro  che racconta la storia di 12 donne , pazienti di Humanitas , che hanno vissuto la malattia e raccontano il loro percorso di cura e la loro rinascita.

Il 23 ottobre sarà possibile tramite Facebook affrontare questa tematica durante le dirette con alcuni specialisti dell'ospedale.

Inoltre da metà mese la nota marca "Chiquita" aderisce all’iniziativa mettendo a 100 milioni di banane di tutto il mondo, il bollino rosa. Insomma da come si evince anche quest'anno verranno svolte interessanti attività.

Il cancro al seno secondo le recenti statistiche , colpisce 1 donna su 8. La sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi è passata dall'81% all'87%, quindi negli ultimi anni c' è stato un gran miglioramento, anche se purtroppo non è ancora abbastanza.

Il cancro al seno per il 5/7 % dipende anche da ereditarietà e quindi a maggior ragione i controlli periodici sono molto importanti.

La ricerca sta ottenendo sempre più progressi, ma per rendere curabile questa malattia al 100% ci vuole il sostegno di tutti. Sono convinta che l'informazione sia uno dei migliori strumenti di sensibilizzazione e la prevenzione sia la miglior strategia per combattere e vincere questa malattia. Non bisogna mai abbattersi, ma cercare di lottare per se stessi e per chi ci sta vicino.

Spero di avervi fatto riflettere con questo articolo su questa tematica molto delicata visto che l'argomento riguarda noi tutti sia direttamente che indirettamente.

Se volete saperne di più vi lascio il link della Lega italiana per la lotta contro i Tumori   http://www.legatumori.it/  , sito davvero interessante e ricco d'informazioni.

Inoltre il link della campagna informativa Nastro Rosa https://nastrorosa.it/   ed  il numero utile da chiamare della 

"SOS LILT"  per ulteriori informazioni ( 800.99.88.77).

Voi cosa ne pensate su questa tematica ? Avete mai partecipato ad uno di questi eventi? Condividete le vostre esperienze perché potrebbero tornare utili a chiunque legge questo articolo... Ci conto!

 

 

A presto,

 

seresweetlove ♥