Perchè si festeggia la festa del Papà? ♥

19 marzo

Sapete perchè si festeggia la festa del Papà? E' una domanda molto frequente che sento spesso in giro e le risposte sono sempre le stesse perchè si festeggia la festa della mamma si festeggia anche quella del Papà...  Ma in realtà non è proprio così.

Le origini della festa del Papà sono molto antiche, più di quanto pensiate. 

Il 19 marzo in tutto il mondo nei paesi cattolici si festeggia la festa del Papà, per omaggiare la figura del Papà fondamentale per la vita di un bambino.

Inanzitutto è una festa  tipica cattolica in cui esiste il culto dei Santi, questo perchè la festa del Papà è legata a San Giuseppe padre "adottivo" di Gesù e marito della Madonna.

San Giuseppe definito padre e marito devoto per eccellenza, uomo giusto, secondo la tradizione popolare protettore degli orfani, dei poveri, delle ragazze nubili e in virtù della sua professione protettore dei falegnami.

Pian piano questa festività si è diffusa in tutto il mondo, ma le origini  in alcuni luoghi sono più recenti ad esempio in America si festeggia a giugno, più esattamente la terza domenica di giugno, in Austria e in Belgio la seconda domenica di giugno.

A iniziare questa tradizione anni fa sono stati i monaci benedittini.

La festa del Papà viene citata nel Vangelo di Luca e di  Matteo, con una ricorrenza dedicata proprio a San Giuseppe.

Furono proprio i benedittini a celebrarla nel 1030, seguiti nel 1324 dai servi di Maria e infine dai francescani nel 1399.

Quando si iniziò a festeggiare la festa del Papà in modo stabile?

 

Si iniziò a festeggiare questa festa in modo stabile nel 1300 collegandola alla data di morte di San Giuseppe, avvenuta proprio il 19 marzo. Fu papa Sisto IV  che decise di inserire nel calendario questa giornata come festività estendendola a tutta la chiesa. Dal 1968  al 1977  la festa del Papà divenne una vera e propria festa nazionale con la chiusura delle scuole per quel giorno in tutta Italia. Poi venne deciso che chiudere le scuole era troppo eccessivo nonostante nel 2008 si abbia riprovato  a ripristinarla senza esito.

Come si omaggiano i Papà?

 

Esistono diverse tradizioni in tutta Italia per omaggiare i Papà ma quello più noto e comune è quello di fare i dolci.

Il dolce più famoso in Italia sono le zeppole di San Giuseppe, un dolce di pasta fritto o al forno, ripieno di crema o marmellata decorato con una ciliegia.

Zeppole di san Giuseppe
Zeppole di san Giuseppe

Curiosità

  • In Sicilia molto nota è l'usanza di invitare in questa giornata a pranzo mendicanti e bisognosi e di mangiare vicino senza distinzioni sociali in grandissime tavolate. Si chiama questa tradizione "Tavola di San Giuseppe".
  • In Francia esiste un'abitudine per questa ricorrenza, ogni bambino deve regalare al proprio Papà una rosa rossa e una bianca ai Papà che non ci sono più ma ugualmente presenti nel cuore e nelle menti dei propri figli ♥
  • In Inghilterrà i Papà vengono festeggiati con dolci, fiori, cioccolatini e regali di tutti i tipi come se fosse San Valentino.
  • Nell'America del Sud si accendono diversi falò e si sfidano a vicenda con i figli a saltarli.
  • In America la festa del Papà si festeggia il 19 giugno, secondo la tradizione nel 1910 una donna americana sentì un sermone dove si parlava della festa della mamma e decise di crearne uno per la festa dei Papà, dedicandolo al padre veterano di guerra. 
  • Papà tedeschi in alcune zone della Germani vengono portati su carri trainati da buoi in giro per le vie del paese.

 

Sapevate il significato di questa festa? Come festeggiate i vostri Papà? fatemi sapere sono molto curiosa... Ci conto!

A presto,

 

seresweetlove♥

Una festa molto importante e giusta da celebrare sopratutto per tutti quei Papà speciali e presenti  in tutto il percorso chiamato vita dei propri figli, che si fanno in quattro per non fargli Mai e dico Mai mancare nulla ..dall'affetto alle cose materiali!!

Un esempio? Mio padre ♥♥

 

Grande uomo ed esempio da seguire... questi sono da definire veri Padri ♥

Riflettiamo!!!!
Riflettiamo!!!!