Sai perché si lanciano i coriandoli a carnevale?

La felicità in un pezzetto di carta colorata

Siamo nel bel mezzo del carnevale 2019 e come consuetudine ci si prepara alle sfilate allegoriche dei carri, alle maschere, alle frittelle e ai tantissimi coriandoli che svolazzano qua e la, durante questa particolarissima e gioiosa festa.  Grandi i e piccini si divertono nel lanciare coriandoli colorati e più volte ho sentito  ripetere sempre la stessa domanda:  Ma Perché si usa lanciare i coriandoli? E molto spesso si dice perché si usa così senza dare una vera e propria motivazione. Proprio per questo mi sono informata e voglio condividere con voi il vero significato.

 

Significato del nome Coriandolo

 

 

In italiano alla parola "coriandolo" corrispondono tre significati diversi:

 

  • Un significato si riferisce alla pianta cui i fiori sono molto utilizzati e apprezzati sia in cucina che in erboristeria.

 

  • Il secondo significato si riferisce ai confetti di zucchero contenenti al proprio interno un seme di coriandolo.

 

  • Il terzo significato descrive i dischetti piccoli colorati usati a Carnevale.

 

Si deduce chiaramente che le ultime due derivino dal primo significato.

Origini e storia

 

  

Le tradizione di lanciare i coriandoli colorati nacque proprio in Italia nel periodo Rinascimentale.

Proprio durante le importanti feste dell'epoca e i matrimoni si usava lanciare i confetti ripieni di semi di coriandolo (spezia usata sia in cucina che in erboristeria).

Al posto dei confetti di coriandolo sarebbero poi state usate palline di gesso colorato, più economiche e variopinte. Col passare degli anni e del tempo i confetti prendono il nome di coriandoli e vengono sostituiti da palline o straccetti di carta colorata e gesso. Tutto questo ha origini recenti e sarebbero invenzioni sempre italiane.

 

La prima "intuizione" venne nel 1875 dall'ingegnere milanese Enrico Mangili che cominciò ad usare i dischetti di scarto dei fogli di carta, usati per l’allevamento dei bachi da seta, come elementi colorati di decoro da lanciare a carnevale.

 

Nel 1876  un ragazzino triestino di nome Ettore Fenderl decise di ritagliare pezzetti di carta colorata per sostituire i coriandoli di gesso, che non poteva permettersi di comprare in quanto più cari.

 

Dalla fine del secolo scorso le palline di gesso non sono state più usate e sono state definitivamente sostituite dagli straccetti di carta colorati più economici e leggeri.

 

 

 ------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

 

La definizione del gesto di lanciare i coriandoli però può avere diversi significati come mostrare la propria partecipazione al trionfo anche senza poter raggiungere fisicamente una persona.

Può essere visto come un lancio di doni.  Altri invece ritengono che abbia a che fare con riti e poteri magici.

Lo storico tedesco Walter Burkert ha proposto un'interpretazione personale tutta sua, in cui sostiene che il gesto di lanciare i coriandoli richiamerebbe il gesto della lapidazione e quindi sarebbe una sorta di sublimazione della violenza  che si esprime in omicidio collettivo.

 

 

Per quanto mi riguarda voglio dare la mia personale interpretazione è pensare che il lancio dei coriandoli sia un momento speciale che rende più magico e suggestivo la festa del carnevale e ad oggi è diventata anche una fonte di  vero e proprio business.

 

 

Lancio dei coriandoli 2019
Lancio dei coriandoli 2019

Ho tantissimi ricordi di quand'ero bambina e mi divertivo a lanciare coriandoli, a raccoglierli e rilanciarli insieme ai mio fratello, i miei amici e le persone vicine. Mi ricordo molto bene il lancio dei coriandoli, dai carri allegorici e delle volte che rimanevo a bocca aperta, guardando la bellezza delle maschere, rischiando di ingoiarne qualcuno.

Vi è mai capitato?? Immagino di si :)

Ma devo essere sincera non mi sono mai posta la domanda del perché si lanciassero questi straccetti di carta colorata, finché un giorno crescendo mi domandai il perché venissero usati  quelli piuttosto che si usasse altro. Per questa ragione iniziai a fare domande a chi conoscevo, ma trovai poche risposte esaustive e molto vaghe, per questo motivo mi sono documentata, condividendo con voi il significato del lancio dei coriandoli.

 

Voi conoscevate il vero significato di quest'usanza? Avete dei ricordi o aneddoti curiosi da raccontare?

Fatemi sapere sono molto curiosa!

 

 

Se volete sapere altre curiosità davvero interessanti sul carnevale vi consiglio, nell'eventualità non l'abbiate già fatto di leggere l'altro mio articolo 

https://www.seresweetlove.it/2018/02/09/straordinarie-curiosit%C3%A0-sul-carnevale/

 

 

A presto,

 

SereSweetLove

Buon Carnevale 2019
Carnevale 2019